NEWS

Nella giornata di mercoledì 30 novembre si è svolta la conferenza stampa di presentazione del programma concepito in occasione del centenario della nostra Fondazione.

Le celebrazioni dell'evento si svolgeranno nell'arco del 2017, all'insegna del motto "Insieme: ieri, oggi, domani". Uno slogan che sintetizza efficacemente gli obiettivi e le speranze riposte nei festeggiamenti di questo importante traguardo, come ricorda il direttore dell'OTAF, Roberto Roncoroni, nel corso del suo intervento: "Il fare insieme è una costante della storia dell'OTAF. (...) Anche per questo desideriamo coinvolgere la collettività nei festeggiamenti, per far nascere nei cittadini il desiderio di partecipare alla nostra missione. L'OTAF infatti non è un quartiere a sè stante ma un bene appartenente all'intera collettività, un quartiere familiare e sempre aperto". Riavvolgendo il nastro della storia, si può ben constatare la lenta ma costante espansione di questo "quartiere" di Sorengo, inizialmente confinato ad un vecchio albergo denominato "Lichtort - Albergo della luce", riadattato ad Ospizio per l'accoglienza di bambini gracili negli anni Venti del secolo scorso e in seguito ingranditosi fino ad acquisire la configurazione attuale di "campus" polifunzionale. Come noto, la storia è fatta anche di persone che, con le loro azioni e il loro carico di valori, riescono a plasmarla. Nel caso dell'OTAF, questi nomi corrispondono a quelli di Arnoldo Bettelini e Cora Carloni, due figure carismatiche che il presidente dell'OTAF, l'avv. Pier Mario Creazzo, non ha mancato di ricordare; ma corrispondono anche a quelli di tutti i suoi collaboratori, che con il loro vissuto hanno contribuito e contribuiscono a fare l'OTAF.

Per festeggiare degnamente la ricorrenza del centenario, la Fondazione OTAF proporrà dunque una serie di iniziative e di eventi a carattere culturale, sociale e ricreativo, legati tra loro da un unico filo conduttore: ritrovare nel passato le radici del futuro, per rinnovarsi pur restando fedeli alla tradizione (cliccate qui per consultare l'agenda degli eventi in programma). Per l'occasione è stato attivato anche un progetto di teatro sociale e di comunità in collaborazione con il Social Community Theatre (SCT) Centre dell'Università di Torino, denominato "Albergo della luce". Il progetto mira principalmente a valorizzare la propria comunità interna tramite un percorso formativo ed artistico che coinvolgerà gli utenti, le famiglie e tutti i collaboratori, ed al tempo stesso permetterà di creare delle occasioni di scambio con la popolazione attraverso un calendario di attività culturali e sociali. il progetto è stato illustrato ai giornalisti da Annamaria Lupi, in rappresentanza del SCT Centre.

In conclusione di giornata Marco Canonico, redattore responsabile della rivista Semi di Bene, ha invece ricordato un altro importante anniversario, che ha segnato l'intero 2016: i 95 anni della storica rivista, "una delle iniziative editoriali più longeve del canton Ticino". Una rivista che è stata testimone dei cambiamenti dell'OTAF e che in occasione prossimo centenario si presenterà con una nuova veste grafica e rinnovata nei contenuti; il numero di dicembre dell'anno in corso sarà inoltre stampato in 55'000 copie e distribuito a tutti i fuochi del Luganese e in alcuni Comuni in cui l'OTAF è presente con i suoi servizi.

 

Fondazione OTAF

Via Collina d’Oro 3
6924 Sorengo
Tel. +41 91 985 33 33
Fax +41 91 985 33 66
segretariato@otaf.ch

Offerte libere di lavoro

risorseumane@otaf.ch

Donazioni

Conto corrente postale 69-210-2