SALA
LE TRE VELE


Informazioni e riservazioni

Michele Macchi
Tel. +41 91 985 33 64
michele.macchi@otaf.ch

E’ la nuova sala multiuso, contenuta nell’edificio denominato Casa Fomelino, la seconda delle tre costruzioni progettate dall’architetto Mario Botta, insieme con Casa Cora e Casa Nava.

La sala è stata concepita con l’idea di ospitare riunioni, incontri e banchetti fino a 200 persone (e fino a 250 in modalità conferenza).
Un sistema di pareti mobili permette di ricavare, oltre ad uno spaziosissimo atrio, 2 sale, una di 120 e una di 160 posti, per accogliere anche contemporaneamente i partecipanti a conferenze o seminari.
Completa la struttura l'adiacente parco didattico dotato di giochi per bambini denominato «Parco Elia», che si sviluppa su una superficie boschiva di oltre 2'000 mq.

Questi locali servono anche al nostro centro di Sorengo per organizzare momenti di incontro e di festa per gli ospiti oppure corsi di formazione per i nostri collaboratori. A seconda delle richieste, i vari laboratori della Fondazione OTAF possono essere coinvolti nella cura di determinati aspetti (servizio catering, stampe, decorazioni...).

La denominazione sala «Le tre vele» è un omaggio alla forma delle tre costruzioni progettate dall’architetto Mario Botta e al grande quadro del pittore versiliano Marcello Polacci, «Tre vele nel golfo di Lugano» che si trova esposto su una parete della sala stessa.

Fondazione OTAF

Via Collina d’Oro 3
6924 Sorengo
Tel. +41 91 985 33 33
Fax +41 91 985 33 66
segretariato@otaf.ch

Offerte libere di lavoro

risorseumane@otaf.ch

Donazioni

Conto corrente postale 69-210-2